Se c’è un progetto sci-fi atteso per questo 2013 è Gravity, ambizioso thriller fantascientifico diretto da Alfonso Cuarón (I figli degli uomini). Il film racconta la storia della dottoressa Ryan Stone e dell’esperto astronauta Matt Kowalsky, che insieme si imbarcheranno in una missione nello spazio. Sulla carta dovrebbe essere una semplice passeggiata tra le stelle, ma qualcosa va storto, lo Shuttle viene distrutto e i due si ritrovano a vagare, agganciati l’uno all’altra, nell’assordante silenzio dell’universo che li circonda. Dopo il teaser trailer, la Warner Bros. ha diffuso via Twitter il poster del film, che rende perfettamente la sensazione drammatica di dispersione dei due protagonisti, che avranno i volti di George Clooneyche ha definito il film «una sorta di moderno 2001: Odissea nello spazio» – e Sandra Bullock. Lo trovate qui sotto, dopo la trama ufficiale:

Sandra Bullock interpreta la dottoressa Ryan Stone, un brillante ingegnere medico alla sua prima missione sullo Shuttle, mentre Matt Kowalsky (George Clooney) è un astronauta veterano al comando della sua ultima missione prima del ritiro. Durante quella che sembra una passeggiata nello spazio di routine, ecco che accade il terribile incidente. Lo Shuttle viene distrutto e  Stone e Kovalsky rimangono a volteggiare nella più totale oscurità completamente soli e attaccati l’uno all’altra.
Il silenzio assordante è la conferma della perdita definitiva di ogni contatto con la Terra e, con esso, ogni speranza di essere salvati. La paura si trasforma in panico e ogni boccata d’aria consuma il poco ossigeno rimasto. Ma l’unica strada verso casa potrebbe essere quella di spingersi ancora più lontano, nella terrificante distesa dello spazio.

Fonte: Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA