Kurt Russell è una delle grosse new entry nel cast di Guardiani della galassia Vol. 2, il sequel Marvel in arrivo in Italia il 25 aprile 2017. L’attore, come ben noto, interpreta Ego il pianeta vivente, entità cosmica nonché padre di Peter Quill, il leader dei Guardiani a cui presta volto e corpo Chris Pratt. E proprio quest’ultimo ha avuto un ruolo cruciale nell’arruolamento di Russell. A confermarlo a Empire, il regista James Gunn: «All’inizio non era una mia opzione, a suggerirmelo è stato Chris. A quel punto, se mi avesse detto di no sarebbe stata una grossa delusione».

Il no non è arrivato e così è giunto il tempo per Quill di stare faccia a faccia con colui che ha cercato a lungo: «Vedrete questi personaggi affrontare la realtà di essere una famiglia – spiega Gunn -. Stiamo parlando di un ragazzo che cerca di scoprire l’identità del padre da molto tempo e scoprirà se la persona che ha davanti rispetta le aspettative che si è fatto nella sua mente».

Pur essendo un essere la cui forma originale è quella di un pianeta, Ego avrà un aspetto umanizzato, mostrato per la prima volta al Comic-Con di San Diego (qui le immagini del costume).

Insomma, prepariamoci a un’altra avventura spaziale ricca di azione e humor, con una dinamica padre-figlio decisamente particolare.

Fonte: Empire

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA