Bradley Cooper è certamente la voce del belligerante Rocket Raccoon in Guardiani della Galassia Vol. 2, ma l’attore che sta dietro ai movimenti del personaggio è Sean Gunn, fratello del regista James Gunn e anche ravager nei panni di Kraglin. Intervistato così da Comicbook.com, l’attore ha parlato del personaggio del procione spaziale e del viaggio emotivo che affronterà nell’attesissimo sequel.

Queste le sue dichiarazioni: «Oh sì! Rocket farà un sacco di cose grandiose in questo film. Ci sono alcune relazioni che sono centrali per il tema del sequel e che vogliono parlare delle difficoltà di una famiglia, e Rocket ha lo stesso tipo di crisi spirituale, non sentendosi ancora parte della famiglia dei Guardiani». Gunn ha anche confermato l’annuncio del fratello circa la presenza di un easter egg nel primo film: «Dovrei accettare 20 dollari e dirlo, ma i fan vanno davvero matti per queste cose, perché vogliono saperle davvero tanto. Mio fratello me le dice, ma le dimentico subito perché non le ritengo importanti. Sicuramente esiste, ma non ricordo se me lo ha detto o meno!». James Gunn ha annunciato in precedenza di essere disposto a dare a un fan 100 mila dollari se non ci dovesse essere nessun easter egg.

Vi ricordiamo che Guardiani della Galassia Vol. 2 vedrà nel cast Chris Pratt (Star-Lord) Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Vin Diesel, Kurt Russell e Sylvester Stallone, per un’uscita prevista nelle sale italiane il 25 aprile 2017.

Fonte: CB.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film