Per sconfiggere Voldemort, Harry Potter e i suoi amici devono trovare e distruggere gli Horcrux, ovvero degli oggetti in cui il Signore Oscuro ha nascosto la sua anima. In Harry Potter e i doni della morte – Parte 1, ne avevano trovati tre. In quest’ultimo episodio della saga creata da J.K. Rowling, Harry Potter e i doni della morte – Parte 2, in uscita il 13 luglio, anche in 3D, ci sono ancora quattro Horcrux, come è spiegato nella featurette qui sotto.

Il video, oltre a far vedere alcune delle spettacolari scene di questo ultimo film su Harry Potter, ricapitola la storia di questi oggetti attraverso le parole agli attori (Daniel Radcliffe, Emma Watson, Ralph Fiennes, Rupert Grint), dei produttori David Barron e David Heyman, del regista David Yates e di alcune sequenze tratte dai film precedenti.

Guarda la featurette:

Come si dice in questa featurette, uno degli Horcrux è nascosto alla Gringotts, la banca dei maghi. In questo altro video viene spiegato come Harry Potter, Hermione e Ron riescono a entrare in questa struttura inespugnabile. Oltre agli attori e ai produttori, interviene in questa featurette Nick Dudman, il supervisore del trucco che racconta come ha fatto a realizzare i banchieri della Gringotts, i Goblin, piccole creature con le orecchie da elfo e il naso pronunciato…

Harry Potter e i doni della morte – Parte 1 è uscito al cinema il 19 novembre 2010, mentre Harry Potter e i doni della morte – Parte 2 sarà nelle sale italiane il 13 luglio 2011, anche in 3D. Entrambi sono diretti da David Yates, con protagonisti Daniel Radcliffe, Emma WatsonRupert Grint.

Guarda il full trailer italiano

Guarda la photogallery

Scrivi il tuo addio al maghetto

Visita la sezione Harry Potter

(Fonte: Collider)

© RIPRODUZIONE RISERVATA