Henry Cavill James Bond

Dopo aver visto la magnifica fan art con protagonista Tom Hardy nei panni di James Bond, torniamo a parlare di 007 e dei potenziali volti che potrebbero prendere il posto di Daniel Craig, che con l’imminente No Time to Die dirà addio al celebre ruolo dopo 15 anni dal suo debutto in Casino Royale. Come sappiamo, per il momento non ci sono indizi certi sul casting, ma in compenso le voci di corridoio relative ai vari nomi che potrebbero ricevere una telefonata dalla Sony sono parecchie. E nella maggior parte dei casi, nella cinquina dei favoriti viene menzionato anche Henry Cavill, interprete di Superman nel DCEU e di Geralt nella serie The Witcher.

Di certo, avendo interpretato un agente della CIA nel film Operazione U.N.C.L.E. di Guy Ritchie, l’attore ha dato già prova di non sfigurare affatto con lo smoking. Ma sebbene le indiscrezioni remino in suo favore, così come la sua fisicità, pare che siano in verità poche le chance di vederlo ricevere il testimone da Craig.

O almeno è quello che sostiene il Dott. Ian Kinane, direttore dell’International Journal of James Bond Studies ed esperto del franchise, secondo cui Henry Cavill sarebbe semplicemente “troppo famoso” per un simile ruolo. Allo stesso modo, sono da escludere anche Idris Elba e il sopracitato Hardy.

Ma a questo punto, chi potrebbe avere possibilità di diventare il nuovo 007? Secondo Kinane, il trentaquattrenne Jamie Bell è al momento il miglior candidato, avendo già fatto parte del cast di un film prodotto da Barbara Broccoli e avendo la stessa età di Craig all’epoca di Casino Royale.

Il secondo nome che vale la pena di tenere a mente, sempre secondo le analisi di Kinane, è quello di Richard Madden, che avrebbe tutte le carte in regola per dare del filo da torcere al collega, nonostante il recente ingresso nell’Universo Marvel nel ruolo di Ikaris.

Insomma, per il momento le scommesse sono ancora aperte.

Nel frattempo, vi ricordiamo che No Time to Die è diretto e co-scritto da Cary Fukunaga e arriverà nelle sale l’8 ottobre 2021. Nel cast, oltre a Daniel Craig, vedremo Rami Malek nei panni di Lyutsifer Safin; Léa Seydoux, che tornerà ad essere Madeleine Swann; Lashana Lynch, new entry nel ruolo di Nomi; Christoph Waltz, che riprenderà le vesti di Stavro Blofeld; Ralph Fiennes come Gareth Mallory / M; Ben Whishaw, che sarà Q; Naomie Harris nei panni di Eve Moneypenny; Rory Kinnear, interprete di Bill Tanner; David Dencik, che sarà Waldo Obruchev; Jeffrey Wright nelle vesti di Felix Leiter; Ana de Armas come Paloma; Dali Benssalah nel ruolo di Primo, ed infine Billy Magnussen, che interpreta Logan Ash.

Fonte: CBR

© RIPRODUZIONE RISERVATA