Sembrava una missione impossibile, eppure, quello che secondo alcuni era un progetto irrealizzabile solo fino a poche settimane fa, ora è il kolossal più atteso dei prossimi anni. Dopo la conferma di Peter Jackson in cabina di regia, arriva una notizia che farà saltare dalla gioia tutti i fan della saga di J. R. R. Tolkien. Il compositore della colonna sonora della trilogia de Il Signore degli Anelli, Howard Shore, realizzerà anche le musiche de Lo Hobbit. «Sembra che finalmente stia per accadere», spiega Shore nelle dichiarazioni riportate da The Province, «Lavorerò su questo progetto per i prossimi tre anni e mi porterà via gran parte del mio tempo».

Howard Shore ha vinto due Oscar alla Miglior Colonna Sonora Originale per Il Signore degli Anelli – La compagnia dell’anello e Il Signore degli Anelli – Il ritorno del Re, e un Oscar alla Miglior Canzone, sempre per il terzo film della saga fantasy. A quanto pare, Peter Jackson vuole assolutamente stabilire una continuità con la sua saga precedente e la presenza di Shore sembra essere d’obbligo. Ovviamente Shore comporrà nuove musiche originali, ma resta ancora un’incognita se prenderà ispirazione da alcuni dei temi de Il Signore degli Anelli per personaggi come Gollum e Gandalf.

Come per le musiche di Guerre Stellari e dei film di Sergio Leone, anche le musiche de Il Signore degli Anelli, composte da sei movimenti per orchestra e coro, sono state eseguite in tutto il mondo dalle migliori orchestre, dirette dallo stesso Howard Shore. Inoltre, il compositore canadese ha scritto colonne sonore cinematografiche per pellicole di successo come Il silenzio degli innocenti, Seven, La mosca, Spider, A History of Violance, The Aviator, Philadelphia ed Ed Wood.

Nella speranza di rivedere Ian McKellen nei panni di Gandalf ed Andy Serkis nelle vesti (digitali) di Gollum, per il momento le uniche conferme ufficiali del cast sono il protagonista Bilbo Baggins, interpretato da Martin Freeman, James Nesbitt (alias Bofur), Aidan Turner (alias Kili), Graham McTavish (alias Dwalin), Robert Kazinsky (alias Fili), Stephen Hunter (alias Bombur), Peter Hambleton (alias Gloin) e John Callen (alias Oin). Resta ancora un’incognita se Lo Hobbit verrà girato in 3D, ma vi terremo aggiornati.

Lo Hobbit
sarà suddiviso in due parti: la prima esordirà a dicembre 2012, mentre la seconda parte uscirà a dicembre 2013.

Sotto, un video di un concerto in cui vengono eseguite le musiche de Il Signore degli Anelli, diretto dallo stesso Shore:

© RIPRODUZIONE RISERVATA