avengers teoria gemme Hulk

Alla fine del trailer di Shang-Chi, il ritorno di Abominio ha gettato nel panico molti fan di Hulk, facendo temere loro per il futuro del Gigante di Giada. 

A dire il vero sapevamo già che Tim Roth sarebbe tornato a interpretare il ruolo del MCU nella serie She-Hulk di Disney+ al fianco di Tatiana Maslany (Jen Walters) e al Bruce Banner di Mark Ruffalo ma, a quanto pare, il cattivo di lunga data della Marvel tornerà prima del previsto.

Il secondo trailer ufficiale del film Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli, rilasciato dai Marvel Studios giovedì notte, ha rivelato proprio alla fine la presenza di Abominio intento ad affrontare Wong (Benedict Wong) in un selvaggio combattimento sul ring, e i fan di Bruce Banner sui social si stanno già interrogando se il loro beniamino sarà in grado in futuro di abbattere il suo arci-nemico o meno. Wong, dal canto suo, è parso alla fine del trailer decisamente in difficoltà, oltretutto al cospetto di una folla scatenata intenta a fare il tifo. 

Lo stesso Roth aveva rivelato che Abominio sarebbe tornato nel secondo film degli Avengers, ma questo scenario alla fine non si è materializzato. Adesso, però, lo vedremo per ben due volte nell’arco di un anno, in due diverse produzioni della Marvel. «Lo avrebbero fatto – aveva dichiarato Roth nel 2014 – Pensavo in The Avengers 2 o qualcosa del genere. C’era un film che potevamo fare a un certo punto, ma molto tempo fa. Sono che solo stato spazzato via sotto il tappeto, immagino. Sarebbe esilarante».

Al link della fonte trovate una raccolta di tweet che ironizzano sullo scontro campale tra Hulk e Abominio. Quest’ultimo, lo ricordiamo, non appare nel Marvel Cinematic Universe dai tempi de L’incredibile Hulk, uscito nei cinema nel 2008 a distanza ravvicinata da Iron Man, per la regia di Louis Leterrier. Il nome dell’alter ego del personaggio è Emil Blonsky, mentre il cinecomic Marvel vedeva Edward Norton vestire i panni di Bruce Banner, prima che il ruolo di Hulk passasse ufficialmente a Mark Ruffalo. Il resto del cast era composto da Liv Tyler nei panni di Elizabeth “Betty” Ross, Tim Blake Nelson in quelli di Samuel Sterns, Ty Burrell come Leonard Samson e William Hurt, nelle vesti di Thaddeus “Thunderbolt” Ross.

Nel nuovo film chiamato a rilanciare il MCU dopo un anno di ritardi a causa della pandemia, assieme a Black Widow e Eternals, ci saranno anche Tony Leung nei panni del Mandarino – sì, quello vero! -, Awkwafina come Katy, Michelle Yeoh nei panni di Jiang Nan, Fala Chen nel ruolo di Jiang Li e Florian Munteanu come Razor Fist. 

Il cinecomic è diretto da Destin Daniel Cretton – già autore de Il castello di vetro – su una sceneggiatura di Dave Callaham, che tra gli altri ha firmato anche titoli come Wonder Woman 1984 e Spider-Man: Un Nuovo Universo

 

Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli uscirà il 3 settembre 2021. Qui la breve sinossi rivelata qualche mese fa: Shang-Chi deve affrontare il passato che pensava di essersi lasciato alle spalle quando finisce nella rete della misteriosa organizzazione dei Dieci Anelli.

Che ne pensate? Ditecelo nei commenti! 

 

Fonte: ComicBook

Foto: Marvel Studios

Leggi anche: Shang-Chi: un clamoroso ritorno dal MCU nel nuovo trailer del cinecomic Marvel!

© RIPRODUZIONE RISERVATA