shang-chi

È finalmente online il secondo trailer di Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli, il nuovo cinecomic Marvel che porterà sul grande schermo il primo supereroe asiatico del MCU con il volto di Simu Liu. Le nuove immagini sono state mostrate per la prima volta durante il countdown NBA di questa notte e hanno letteralmente lasciato il pubblico a bocca aperta per via di un clamoroso ritorno.

LO TROVATE IN CALCE ALLA NOTIZIA

A sconvolgere i fan è stata infatti l’inaspettata presenza di Abominio, il villain dei fumetti apparso per la prima volta ne L’incredibile Hulk del 2008. Nel filmato, lo vediamo combattere contro Wong – sì, la spalla di Doctor Strange – durante il torneo sotterraneo che era già stato anticipato dal primo trailer. Qui un’immagine:

shang-chi

C’è enorme curiosità ma anche un po’ di timore per il film: dopo l’uscita delle prime immagini, infatti, in Asia erano state registrate reazioni abbastanza negative tra i fan. Molti hanno infatti obiettato che l’aspetto dell’eroe sembrasse eccessivamente “occidentalizzato” e che non rappresentasse al meglio la cultura di riferimento. D’altro canto, c’è una grossa fetta di pubblico che è stata invece entusiasta del primo trailer, in particolare per le spettacolari sequenze di combattimento in cui Shang-Chi fa sfoggio della sua padronanza del kung-fu, arte di cui è maestro.

Nel nuovo film chiamato a rilanciare il MCU dopo un anno di ritardi a causa della pandemia, assieme a Black Widow e Eternals, ci saranno anche Tony Leung nei panni del Mandarino – sì, quello vero! -, Awkwafina come Katy, Michelle Yeoh nei panni di Jiang Nan, Fala Chen nel ruolo di Jiang Li e Florian Munteanu come Razor Fist. 

Il cinecomic è diretto da Destin Daniel Cretton – già autore de Il castello di vetro – su una sceneggiatura di Dave Callaham, che tra gli altri ha firmato anche titoli come Wonder Woman 1984 e Spider-Man: Un Nuovo Universo

Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli uscirà il 3 settembre 2021. Qui la breve sinossi rivelata qualche mese fa: “Shang-Chi deve affrontare il passato che pensava di essersi lasciato alle spalle quando finisce nella rete della misteriosa organizzazione dei Dieci Anelli.”

Quanto ad Abominio, ricordiamo che il personaggio – il cui alter ego è quello di Emil Blonsky – era stato interpretato da Tim Roth nel film L’incredibile Hulk del 2008, diretto da Louis Leterrier. Si tratta del cinecomic Marvel che vedeva Edward Norton vestire i panni di Bruce Banner, prima che il ruolo di Hulk passasse ufficialmente a Mark Ruffalo. Il resto del cast era composto da Liv Tyler nei panni di Elizabeth “Betty” Ross, Tim Blake Nelson in quelli di Samuel Sterns, Ty Burrell come Leonard Samson e William Hurt, nelle vesti di Thaddeus “Thunderbolt” Ross.

Se questo articolo ti interessa, allora leggi anche: Shang-Chi, svelato il personaggio MCU dall’aspetto più bizzarro che abbiate mai visto [FOTO]

Foto: Marvel Studios

© RIPRODUZIONE RISERVATA