Ieri al Comic-Con, durante il panel Marvel, uno dei film presentati al pubblico è stato l’attesissimo cinecomic I guardiani della galassia, di cui sono stati mostrati il nuovissimo logo e un concept art dedicato ai personaggi Star-Lord, Gamora, Drax, Groot e Rocket Raccoon. Tantissima curiosità ruota intorno alla creazione di quest’ultimo protagonista: il regista James Gunn sa bene che portarlo sul grande schermo non è un’operazione semplice e ha raccontato a MTV qual’è la sfida più grande: «Non si tratta di creare Bugs Bunny in mezzo agli Avengers, ma di dare vita a un piccolo animale, che è stato preso, sottoposto a esperimenti, fatto a pezzi e rimesso insieme. È metà robot e metà procione, è un piccolo animaletto infelice e arrabbiato perché è l’unico del suo genere e non è facile essere così».

Vi ricordiamo che la pellicola segue le vicende di guardiani interstellari che tornano indietro nel tempo (per la precisione tra il XX e il XXI secolo) per proteggere la Terra da una razza aliena di nome Badoom. I guardiani della galassia esordirà nelle sale nell’agosto 2014.

Qui sotto l’intervista rilasciata da James Gunn a MTV:

Get More:
MTV Shows

© RIPRODUZIONE RISERVATA