Con la cultura orientale Keanu Reeves ha ormai una certa familiarità. Prima ha costruito le basi del kung-fu con Matrix, poi ha diretto ed interpretato The Man of Tai Chi (leggi la recensione sul blog del nostro Gianluigi Perrone) e ora, con 47 Ronin, si appresta ad esplorare il mondo dei samurai. Guerrieri che nel film di Carl Rinsch diventeranno Ronin (appunto), figure per tradizioni tragiche e solitarie: il loro maestro, infatti, verrà ucciso e i samurai, tra cui spicca proprio Keanu, cercheranno in tutti i modi di vendicarlo.

La storia di 47 Ronin è stata alquanto problematica: la Universal è stata costretta più volte a rallentarne la produzione, tra aumenti di budget (da 175 a 225 milioni di dollari), rinvii della data d’uscita, e alti e bassi con il regista. Ora, però, tutto sembra pronto per lanciare una compagna promozionale degna di nota: puntuali, sono stati diffusi online quattro nuovi character poster, che vanno così ad aggiungersi alle locandine presentate qualche tempo fa.

Tutti i poster li trovate nella photogallery qui sotto, con i nuovi arrivati in testa:

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA