Era nell’aria da tempo, e oggi è arrivata la conferma definitiva, per bocca di George R.R. Martin stesso: la serie tv de Il Trono di Spade (che durerà otto stagioni) finirà prima della saga letteraria (Cronache del ghiaccio e del fuoco).

Durante una convention di fantascienza a Spokane, l’autore, che sta terminando di scrivere il sesto dei sette libri, ha dichiarato a GeekWire: «Tutto è possibile. Lo show va veloce come un treno, loro scrivono delle sceneggiature da 60 pagine, io romanzi da 1500. Quindi, chi lo sa?»

«C’è stato un periodo in cui ne ero preoccupato, poi ho detto, che diamine. Preoccuparsene non cambierà le cose. Sto seduto alla mia macchina da scrivere, e butto giù la scena successiva e la frase successiva… Io racconterò la mia storia, e loro racconteranno la loro storia adattando i miei libri, perciò vedremo».

Però, di nuovo, quand’è che The Winds of Winter vedrà la luce delle librerie? «Non chiedetemelo, o vi farò tagliare la testa dai miei tirapiedi!»

Leggi anche: Le donne del Trono di Spade ritratte in stile art nouveau. La gallery
Il trono di spade: tutte le cose che George R.R. Martin sta facendo invece di finire il nuovo libro. La gallery

Fonte: GeekWire

© RIPRODUZIONE RISERVATA