Ieri notte il clan de Il trono di spade è rimasto completamente a bocca asciutta alla premiazione degli Emmy Awards, i premi della televisione (leggi qui la lista dei vincitori).

A prescindere dai premi, resta una delle serie più seguite e amate al mondo, con un fandom fedelissimo e appassionato, che sicuramente apprezzerà i due video postati sotto, con cui consolarsi per i mancati riconoscimenti.

Nel primo si mostrano gli incredibili effetti speciali della creazione dei paesaggi e delle città o delle creature fantastiche del mondo creato da George R. Martin. Spesso si vede Daenerys attraversare paesaggi che si costruiscono letteralmente al suo passaggio e città immense come Meereen impreziosite da piramidi e totem ricreati in CGI. L’occhio umano non riesce a distinguere la differenza. Le torme e gli eserciti guidati dalla regina dei draghi sembrano formati da comparse e non fatti di pixel, ma è ormai sempre più facile per l’occhio umano essere ingannato.
Nel secondo filmato invece vediamo Bran Stark, Hodor e il suo amico Jejen combattere contro un esercito di scheletri che spuntano dalla terra, fino a quando una bambina spuntata dal nulla non li distruggerà con delle palle di fuoco.

«Gli squarci dell’estate diventano sempre più rari e gli inverni potrebbe durare una vita. La battaglia per il Trono di ferro incalza. Dal Sud ammantato di intrighi ai vasti territori selvaggi dell’Est, fino al Nord ghiacciato dove un Muro di 800 piedi difende il Regno dalle Forze oscure che vi si nascondono dietro. Re e regine, cavalieri e disertori, bugiardi e onesti uomini. Tutti parteciperanno al Gioco dei Troni…»

Guarda il video con protagonista Daenerys, che costruisce il suo esercito lungo la sua marcia attraverso città libere come Meereen:

Guarda il video con Bran Stark, Hodor e Jejen contro un esercito di scheletri

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA