Dopo Quello che resta, il Festival di Venezia 2013 farà da teatro anche per un altro documentario, Lino Miccichè, mio padre. Una visione del mondo, dedicato a una delle figure più importanti del panorama cinematografico italiano del dopoguerra. Critico, storico, intellettuale e soggettista, Lino Miccichè viene ricordato attraverso un ritratto realizzato dai suoi due figli, Andrea (produttore) e Francesco (regista e sceneggiatore: tra le altre ha diretto la serie di Sfide, R.I.S. Roma 3 e Benvenuti a tavola! – Nord vs Sud).

Il film sarà presentato in tre diverse sezioni del Festival, Giornate degli Autori, Venezia Classici e Settimana della Critica. Best Movie vi propone in esclusiva alcune immagini inedite del documentario, che tra interventi autorevoli e materiale di repertorio, ripercorrerà la vita intensa di Miccichè, che fu anche presidente della Mostra. Le trovate nella photogallery qui sotto, dopo la sinossi ufficiale:

La vita di Lino Miccichè, intellettuale, critico e storico del cinema, saggista e organizzatore culturale, raccontata dal particolare punto di vista del figlio, il regista Francesco Miccichè. Con il racconto dell’intensa vita di Lino Miccichè, grazie anche a materiale inedito fornito da Rai Teche e dall’Archivio del Movimento Operaio, si ripercorre un momento importante della storia del cinema italiano da fine anni Cinquanta agli anni 2000. Attraverso questo percorso nasce la riflessione su una generazione di padri e su ciò che questi hanno lasciato ai figli.

Visita la nostra sezione dedicata al festival di Venezia 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA