Assassinio sull’Orient Express, uno dei gialli più amati della grande Agatha Christie, vedrà presto nuova luce. Dopo l’adattamento del 1974 (sei nomination ali Oscar) con Albert Finney nei panni dell’ispettore Poirot, 20th Century Fox ha acquisito i diritti del romanzo per proporne una nuova versione. Stando a The Hollywood Reporter, a produrre ci sarà Ridley Scott, troppo impegnato con Exodus e i sequel di Prometheus e Blade Runner per assumerne la regia. Con lui ci saranno Mark Gordon (Source Code) e Simon Kinberg (Elysium).

La storia del romanzo è nota: un lussuosissimo treno rimane bloccato da una tempesta di neve nel bel mezzo della Yugoslavia. Durante la notte un uomo viene ucciso, ma per sfortuna dell’assassino, a bordo c’è Hercule Poirot.

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA