Che ci fosse in programma un nuovo capitolo di Indiana Jones era già nell’aria da un pezzo, ma un conto è sentirlo dalla produttrice Kathleen Kennedy, e un altro direttamente dal regista, l’imperatore di Hollywood in persona, Steven Spielberg.

Negli States per promuovere il suo ultimo film con Tom Hanks (Il ponte delle spie), il regista ha parlato dell’attore paragonandolo proprio a Harrison Ford: «Dobbiamo pensare alla nostra prossima collaborazione. Tom è al pari con Harrison: io e Harrison abbiamo fatto 4 film, Tom e io abbiamo fatto 4 film. Ora probabilmente farò Indiana Jones 5 con Harrison, quindi poi saranno 5 per Harrison, e 4 per Tom».

D’accordo, quel «probabilmente» fa supporre che comunque il seguito non arriverà molto presto, ma dall’altra parte sottolinea anche il forte coinvolgimento del cineasta, così come del suo interprete prediletto, ancora oggi l’unico possibile Indy. Di certo, però, i due si dovranno anche sbrigare: Ford ha già 72 anni suonati, e ad aspettare ancora troppo tempo, rischia seriamente di non riuscire nemmeno più a correre sul set senza spaccarsi le ossa!

Fonte: Yahoo Movies

© RIPRODUZIONE RISERVATA