Buone nuove per l’adattamento live action di Ghost Recon: Ubisoft e Warner Bros., infatti, hanno scelto gli sceneggiatori del film. Stando a quanto riportato da Variety, si tratta di Matthew Federman e Stephen Scaia, nomi familiari soprattutto al contesto televisivo, avendo lavorato a serie quali Jericho, Human Target e Warehouse 13. Come noto, la pellicola sarà prodotta da Michael Bay (ancora non si sa se sarà proprio lui a dirigerla), e non sarà l’unica tratta da un videogioco Ubisoft: da Assassin’s Creed, che arriverà in Italia il 22 maggio 2015, a Splinter Cell, passando per i futuri Far Cry, Watch Dogs e Rabbids, la casa di sviluppatori francese ha in mente di creare un proprio universo cinematografico. A conferma di come videogiochi e settima arte, ormai, siano due realtà che si cercano spesso e volentieri, contaminandosi a vicenda.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA