Nelle nostre sale non arriverà prima del 6 novembre, ma Interstellar (qui le nuove immagini) ha già segnato il primo record. Il film durerà infatti 169 minuti (circa 2 ore e 50 dunque), e sarà il più lungo della carriera di Christopher Nolan, in quanto supererà di 4 minuti Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno e di 21 minuti Inception. Con un minutaggio simile, la domanda sorge spontanea, conoscendo i metodi di lavoro di Nolan: la durata totale delle scene in IMAX riuscirà a superare i 72 minuti dell’ultimo capitolo della trilogia su Batman?

Inoltre, Paramount e Warner Bros. a breve rilasceranno un nuovo trailer del film – il quarto – che dovrebbe svelare nuovi dettagli sulla trama, sin dall’inizio avvolta nel mistero.

Interstellar potrebbe davvero scrivere una nuova pagina dell’universo sci-fi, già “sconvolto” dal lavoro fatto da Alfonso Cuaron in Gravity, che ha dominato le cateogrie tecniche degli ultimi Oscar. È anche vero, però, che è la prima volta che il regista si confronta così direttamente con il genere, e sebbene Nolan sia un autentico Re Mida, qualche riserva – anche per non aumentare le aspettative più di quanto lo siano già, tra cast all star e il resto – è giusto tenersela.

Fonte: IGN

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA