ATTENZIONE SPOILER

Non c’è articolo su Iron Man che non contenga spoiler. D’altronde è proprio nelle novità più gustose che sta il bello.

E di sorprese questo terzo capitolo del franchise ce ne riserverà non poche, a partire dalla presenza di Iron Patriot fino alle rivelazioni della nuova armatura, la Mark XLVII. La stessa executive visual effects vice president di Marvel Victoria Alonso ha rilasciato delle dichiarazioni pubbliche che lasciano intendere la grandiosità di questo nuovo film:

«Io amo questo franchise, è il mio bambino. Sta diventando il film migliore del franchise e sto lavorando ogni giorno per essere sicura di fare conteni i fan che sono in attesa di vedere la pellicola a maggio del 2013. Portare supereroi in vita è una sfida costante, che sono molto onorata di affrontare»

E continua:

«Il miglior effetto visivo è quello che non si vede ma muove l’intera storia. Non non cerchiamo di definire la storia con gli effetti speciali. Iron Man deve volare dal punto A al punto B, ed è il mio lavoro fare in modo che lo faccia nel modo più cool possibile».

Ma lo spoiler arriva da Latino Review, che come al solito ha l’occhio lungo per individuare dettagli che sfuggono agli altri. Dai cappellini in dotazione alla troupe di Iron Man 3, infatti, ha individuato il ritorno dei terroristi dei Dieci anelli, che comparivano all’inizio del primo film della saga (sono quelli che rapiscono Tony Stark), e che in qualche modo erano anche dietro a Whiplash nel secondo.

Qui sotto le foto dei cappellini che portano impresso lo stesso logo che si vede nello screenshot di Iron Man:

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA