Solo nell’ultimo decennio è stato prima tragico re di Gondor nella Terra di Mezzo, poi squinternato e geniale scienziato nel Fringe di J.J. Abrams. C’è un collegamento tra le due cose? John Noble (di lui stiamo parlando, ovviamente) sembra pensarlo, almeno a giudicare dalle dichiarazioni rilasciate a Collider in occasione della promozione di Sleepy Hollow, nuova serie Fox nella quale l’attore australiano interpreta Henry Parish, Mangiatore di Peccati. Tra una lode alla serie e un complimento ai suoi compagni di cast (in particolare la protagonista femminile Nicole Beharie), Noble ha risposto anche a una domanda molto precisa, relativa ai rumor di questi ultimi mesi che lo vorrebbero coinvolto nell’Episodio VII di Star Wars. Ecco il botta-e-risposta con l’intervistatore, tradotto per voi:

«Considerando che lei ha recitato in moltissimi film di genere [e che J.J. Abrams lo conosce bene per via di Fringe, aggiungiamo noi, ndr], c’è per caso qualche franchise in particolare nel quale le piacerebbe venire coinvolto?»

«Ha letto anche lei le voci su Star Wars, vero? È un franchise che sta per rinascere in grande stile. Lo sappiamo tutti. E per me sarebbe un sogno, non so se mi spiego. Non voglio dire che non considero nessun altro progetto, ma Star Wars è decisamente quello che più mi affascina».

Capito, J.J.? Sicuro di poter fare a meno di Walter Bishop nello spazio? A John Noble, invece, consigliamo di cominciare a fare sul serio e spedire la sua autocandidatura alla produzione

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA