La scrittrice J.K. Rowling, famosa per essere l’autrice della saga di Harry Potter di cui il 13 luglio vedremo l’ultima trasposizione cinematografica con Harry Potter e i doni della morte – Parte 2, ha deciso di licenziare il suo agente, Christopher Little, l’uomo che ha scoperto le potenzialità della storia del maghetto. Secondo il Sunday Telegraph, Little non ha preso bene la decisione e si opporrà per via legale.

I due hanno lavorato insieme per 16 anni ed è anche grazie alle capacità dell’agente se la Rowling ha ottenuto tanto successo. Lei intanto si dedica all’online. A ottobre sarà definitivamente aperto il sito Pottermore su cui saranno disponibili per l’acquisto gli e-book della saga e i fan avranno un spazio per dialogare, scambiarsi opinioni e rimanere in contatto.

Guarda il video in cui J.K. Rowling spiega cos’è Pottermore

Visita la sezione dedicata a Harry Potter

(Fonte: Mauxa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA