J.K. Simmons

Batgirl, il film dedicato all’eroina di Gotham, potrebbe presto aggiungere al suo cast anche J.K. Simmons, che sarebbe di ritorno nei panni del Commissario Gordon nel nuovo film standalone. L’attore premio Oscar per Whiplash e caratterista di pregio in tantissimi film è infatti in trattative con i produttori del progetto targato Warner Bros e HBO Max.

Simmons ha interpretato il Commissario Gordon nel film Justice League del 2017 (tornando anche nel materiale aggiuntivo di Zack Snyder’s Justice League). La protagonista di Batgirl è l’attrice Leslie Grace, affermata cantante e interprete emergente apparsa nel film Sognando a New York – In the Heights, che entra a bordo del progetto DC nel ruolo della protagonista Barbara Gordon, figlia del commissario di Gotham City James Gordon.

Nel ringraziare per l’occasione offerta dalla major, il nuovo volto dell’eroina aveva scritto su Twitter«Sono più che emozionata all’idea di incarnare Barbara Gordon, la vostra Batgirl! Non riesco nemmeno a credere a quello che sto scrivendo… Grazie DC per avermi accolta in famiglia! Sono pronta a dare tutta me stessa!»

Alla regia del progetto, ricordiamo, ci sarà la coppia formata da Adil El Arbi e Bilall Fallah, che tra le altre cose ha diretto il film Bad Boys for Life, oltre che due episodi della serie Snowfall. Il duo non è affatto nuovo al mondo dei cinecomic, avendo anche co-creato – oltre che firmato la regia del primo e dell’ultimo episodio – la serie Ms. Marvel, uno dei prossimi titoli del MCU che vedremo su Disney+.

Dietro alla sceneggiatura troviamo invece un nome già noto nel DCEU, quello di Christina Hodson, già autrice degli script di Birds of Prey e dell’atteso The Flash di Andy Muschietti. Tra i suoi altri titoli non legati al mondo DC figura anche Bumblebee, il fortunato prequel e spin-off di Transformers con Hailee Steinfeld.

Batgirl è un film che Warner realizzerà esclusivamente per lo streaming sulla piattaforma HBO Max. In origine il progetto era stato affidato a Joss Whedon che, a seguito del flop di Justice League, ha deciso di abbandonare la lavorazione sostenendo di non essere riuscito a completare una sceneggiatura degna del personaggio.

Foto: MovieStillsDB

Fonte: ComicBook

Leggi anche: Justice League: J.K. Simmons racconta la sua prima intensa giornata sul set 

© RIPRODUZIONE RISERVATA