Suicide Squad è uscito nelle sale ormai da un po’ di tempo e le critiche negative sul film hanno invaso il web (qui la nostra recensione). Ora a parlarne è anche Jai Courtney che nel film diretto da David Ayer interpreta il simpatico Captain Boomerang.

L’attore è stato intervistato di recente da Josh Horowitz durante il programma di MTV Happy Sad Confused! e ha dichiarato in merito alle reazioni al film: «Come far contenti tutti? Non penso che Suicide Squad avesse quella intenzione… Nessuno aveva previsto di indispettire i fan, soprattutto non una comunità di fan fedele come la nostra. Ma non conosco un modo per spingere qualcosa e allo stesso tempo proteggerla senza qualche rischio… So cosa mi è piaciuto del film e non è di certo la stessa cosa che è piaciuta a mio nipote che ha 12 anni… È stata una sfida, e David [Ayer]ha fatto un lavoro incredibile e sono sicurissimo che faremo un altro film con lui».

Qual è la sua opinione sulla competizione tra Marvel e DC? «Hanno avuto tutto il tempo di lasciar marinare le loro cose. Tutto è stabilito ora, non dobbiamo capire chi sia chi. È come se dicessimo “Figo, facciamo un’orgia e guadagnamo un miliardo di dollari”!».

Su un possibile cameo in The Flash, il cinecomic incentrato sul velocista scarlatto interpretato da Ezra Miller, ha rivelato: «Gira davvero questo rumor? Mi piace questa voce… Mi piace un sacco!».

Che ne pensate?

Vi ricordiamo che The Flash non sarà nelle sale prima del 2018, ma che nel frattempo potremo ammirare Ezra Miller nei panni del velocista nel prossimo Justice League in uscita il 17 novembre 2017.

Leggi anche Il CEO di Time Warner ammette: «C’è spazio per migliorare i futuri cinecomic DC»

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA