James Gunn Marvel

Il regista James Gunn, che ha ormai concluso le riprese di The Suicide Squad, ha avuto modo di parlare di recente della Marvel e l’ha fatto su Twitter, social network sul quale è sempre molto attivo. 

Il regista di Guardiani della Galassia ha confermato che le serie televisive della Casa delle Idee che precedono WandaVision non sono canoniche rispetto al Marvel Cinematic Universe, e ha spiegato il motivo. 

Il punto della questione era l’ingresso dell’attore John Glover, interprete della serie tv Agent Carter, nel MCU. «Non c’è mai stata alcuna coordinazione fra le serie televisive precedenti (ovvero per intenderci Daredevil, Jessica Jones, Agents of S.H.I.E.L.D., ndr) e l’universo cinematografico Marvel, come invece accade oggi che tutti gli show sono sotto la supervisione dei Marvel Studios», scrive Gunn in risposta a un utente che insisteva nel ritenere che fossero invece canoniche, almeno stando alla Marvel e alla Disney.

Non ci saranno problemi, dunque, a scritturare attori già arruolati dalla Marvel in passato, come capitato d’altronde a Chris Evans, che interpretò prima Johnny Storm e poi Steve Rogers.

Che ne pensate? Ditecelo nei commenti! 

Foto: Getty (Richard Harbaugh/Disneyland Resort via Getty Images); Marvel Studios

Leggi anche: James Gunn, alcuni procioni distruggono casa di una donna: interviene il regista!

© RIPRODUZIONE RISERVATA