La notizia della morte dell’amato compositore James Horner, scomparso un mese fa a causa di un incidente aereo, ha lasciato una ferita profonda nel mondo del cinema. Tante le indimenticabili colonne sonore da lui musicate, da Braveheart a Titanic, per la quale ha vinto due premi oscar, ma anche A Beautiful Mind, Apollo 13 e Aliens.
Ovviamente, il musicista, prima della sua prematura dipartita, stava lavorando a diversi film, tra i quali gli attesi sequel di Avatar, il cileno 33 e Southpaw di Antoine Fuqua, che parlando a NPR ha regalato un ricordo molto sentito di Horner, rivelando anche che il compositore ha scritto in gran segreto la colonna sonora del reboot dei Magnifici Sette, prossimo film del regista:

«James è stato un meraviglioso essere umano. Era un regista in tutto e per tutto. Era una della persone più gentili che io abbia mai incontrato. Era magico. Aveva questo stupore infantile negli occhi, ma al contempo era un artista incredibile e un poeta straordinario. Eravamo amici e gli volevo bene. James era un padre di famiglia. Amava i suoi figli. Mi ha chiamato il sabato dopo aver visto Southpaw, e io gli ho detto “non ho soldi…”, perché non è un film con un budget altissimo, ma lui ha risposto “amo il film. Mi piace il rapporto padre-figlia. Non preoccuparti dei soldi, voglio comporre la colonna sonora”, e lo ha fatto, percependo pochissimo. Anzi, ha pagato la sua troupe di tasca propria».

Fuqua ha poi continuato: «Qualche giorno fa, poi, la sua squadra è volata qui a Baton Rouge portando con sé l’intera colonna sonora per i Magnifici Sette. Aveva già scritto qualcosa per me basandosi sullo script, ma poi ha scritto tutte le musiche in segreto perché voleva farmi una sorpresa. Ho pensato fosse un regalo. Così sono venuti da me e mi hanno detto “Antoine, James ha scritto la musica per i Magnifici Sette ed è davvero gloriosa”. Questo è il mio ricordo di James».

Davvero una bella storia di amicizia e passione per il proprio lavoro.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA