Madre! poster Jennifer Lawrence sfregiata

Non si accennano a placare le polemiche sorte intorno al film Madre! , interpretato da Jennifer Lawrence e diretto da Darren Aronofsky (che esce nei nostri cinema giovedì 28 settembre). Il film, come già sapete ha spaccato la critica tra chi lo ha apprezzato (qui la recensione) e chi lo ha odiato, per non parlare di quella F del CinemaScore (l’indice di gradimento degli spettatori americani) a cui la Paramount ha risposto definendo il film “audace e coraggioso”.  

Adesso a suscitare ulteriori polemiche attorno al film, che hanno persino provocato la reazione esasperata e colorita della protagonista Jennifer Lawrence, è il poster rilasciato venerdì dalla Paramount, che ritrae metà della faccia della Lawrence malconcia e piena di lividi. 

Su Twitter molti sono inorriditi per l’utilizzo a fini di marketing dell’immagine di una donna abusata e picchiata, definendo l’immagine “disgustosa” e “di cattivo gusto”. E tra l’altro non è la prima volta che la Lawrence finisce al centro di una polemica che riguarda un poster che descrive la violenza degli uomini nei confronti delle donne. Nell’estate del 2016 infatti la Fox si era dovuta scusare per un poster dell’ultimo X-Men, in cui Apocalisse strangolava proprio la giovane attrice nei panni di Mistica. 

Qui sotto potete vedere il poster integrale e più giù leggere alcune delle reazioni sconcertate dei follower di Twitter. 

poster di Madre!

«Ecco come gli studios scelgono di vendere l’attrice più famosa al mondo. Questa cosa deve finire». 

«Entrambi i poster sono terribili, ma quello di Madre! è atroce».

«Il film sta già andando male. Immagino che per loro non ci sia nulla da perdere. Anche la cattiva pubblicità è pur sempre pubblicità».

«Mi piace molto l’idea di mostrare nel poster che Madre! è un film che divide. La mia obiezione è più che altro sulla scelta di cattivo gusto di raffigurare il volto sanguinante e ferito di una giovane donna». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film