Un futuro tecnologico, dove i jet sorvolano Detroit e la polizia ha a disposizione nuove e incredibili armi. È questo che vedremo in RoboCop, il reboot di José Padilha del classico sci-fi firmato Paul Verhoeven. A interpretare il ruolo che fu di Peter Weller c’è Joel Kinnaman, che viene investito dall’esplosione (non accidentale) della sua macchina, che ne dilania il corpo (cancellata la violentissima scena della sparatoria del film originale, dunque). Così, gli uomini della multinazionale OmniCorp creano un’armatura capace di trasformalo nel poliziotto perfetto.

Ed è proprio lui oggi a lasciare alcune indiscrezioni sul reboot che lo vede protagonista: «È una grande responsabilità. Specialmente al mondo d’oggi dove i remake vengono fatti soprattutto per ragioni economiche. Ma avere José come regista ha spazzato via tutti i timori. Il più grande segno rispetto che si può portare al film originale è quello di riconoscere che sia molto intelligente e fare qualcosa di altrettanto intelligente, ma senza riprendere i vecchi slogan. Abbiamo tenuto alcune cose che faranno piacere ai fan, ma non abbiamo provato a fare un remake del film». RoboCop uscirà nelle sale italiane il 6 febbraio 2014.

Guarda il trailer del film

Fonte: SFX Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA