Joel Schumacher si scusa per Batman & Robin

I fan del Cavaliere Oscuro non rimasero molto contenti del quarto capitolo che concluse la saga del Batman interpretato da George ClooneyBatman & Robin. Nonostante negli anni Joel Schumacher abbia spesso difeso il suo lavoro e l’eredità lasciatagli da Tim Burton, regista del primi due film, ora in occasione del ventennale del film ha deciso (finalmente) di scusarsi con i fan.

Ricordiamo che Batman & Robin è il quarto episodio del franchise, sequel di Batman Forever, sempre diretto da Schumacher. Nel film, oltre a Clonney, anche Chris O’Donnell e Alicia Silverstone nei panni rispettivamente di RobinBatgirl, mentre Arnold Schwarzenegger, Uma Thurman e Robert Swenson in quelli dei cattivi Mr. Freeze, Poison Ivy e Bane.

Ora Schumacher si scusa per aver concluso in quel modo il franchise, riportato poi in auge nel 2005 grazie ai film di Christopher Nolan: «Mi scuso. Voglio chiedere scusa a tutti i fan che ne sono rimasti delusi. Penso di dovergli almeno questo» con queste parole il regista si è espresso durante una recente intervista con Vice.

Non è la prima volta che Schumacher si trova a riparlare di Batman & Robin, e sicuramente non sarà nemmeno l’ultima. Ma è la prima volta che si scusa per il lavoro svolto nel film, unendosi così ai messaggi rilasciati da cast e crew negli anni.

E non poteva non soffermarsi su uno degli aspetti del cinecomic che ha fatto più discutere: i capezzoli del costume di Batman. «Viviamo in un mondo così sofisticato dove due pezzetti di gomma danno vita a un problema così enorme. Sarà sulla mia lapide, lo so» ha scherzato.

Cosa ne pensate?

Leggi anche Alicia Silverstone vuole tornare nei panni di Batgirl

Fonte: Vice

© RIPRODUZIONE RISERVATA