Un biopic su John Belushi è un progetto che circola a Hollywood da tempo. La Warner Bros. infatti, aveva pianificato di consegnarlo nelle mani di Todd Phillips, l’autore della trilogia di Una notte da leoni, ma ora le cose sono un tantino cambiate. A dirigerlo ci sarà Steve Conrad, già sceneggiatore di I sogni segreti di Walter Mitty, la nuova commedia di e con Ben Stiller. Conrad ha scritto, proprio in collaborazione con Phillips, lo script del biopic, che sarà una produzione indie. E il casting per trovare chi interpreterà Belushi è cominciato: The Hollywood Reporter riporta che il regista avrebbe incontrato Emile Hirsch (Into the Wild, Milk) e Adam Devine (tra i protagonisti della serie di Comedy Central Workaholics), ma che anche il nome di Joaquin Phoenix è associato al ruolo. Chiunque la spunterà dovrà riuscire a riportare sullo schermo il genio comico di un talento scomparso troppo presto (l’attore è morto a 33 anni a causa di uno dose letale di speedball), che durante la sua carriera ha sfornato film come The Blues Brothers e Animal House, pietre miliari della commedia a stelle e strisce. Senza dimenticare gli anni passati al Saturday Night Live con il collega e amico di sempre Dan Aykroyd (tra i candidati ad interpretarlo c’è Nelson Franklin, visto nella serie tv New Girl).

Il biopic si concentrerà sul periodo di maggior successo di Belushi, disegnando il ritratto di uomo che è stato capace di rappresentare la gloria e allo stesso tempo la tragicità del sogno americano.

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA