Johnny Depp

Johnny Depp verrà insignito del premio Donostia alla carriera assegnato al Festival internazionale del cinema di San Sebastián (Festival Internacional de Cine de Donostia-San Sebastián) in programma dal 17 al 25 settembre.

Il festival spagnolo descrive l’attore come: «Uno degli attori più talentuosi e versatili del cinema contemporaneo»La consegna del premio avrà luogo il prossimo 22 settembre al Kursaal Auditorium. Negli ultimi anni il premio Donostia è stato tributato a personalità del calibro di Ethan Hawke, Sigourney Weaver, Judy Dench, Penelope Cruz e Viggo Mortensen.

Lo scorso anno Depp era al festival basco per presentare Crock of Gold: A Few Rounds with Shane McGowan con il regista Julien Temple, mentre nel 1998 vi fece una breve apparizione in compagnia del regista Terry Gilliam. Di recente il divo americano ha interpretato il fotografo di guerra W. Eugene Smith in Minamata e, secondo il regista del film Andrew Levitas, il lungometraggio in questione è stato “seppellito” dalla MGM a causa della vita privata tumultuosa di Depp. 

Il film, presentato nel febbraio del 2020 al Festival di Berlino, racconta la storia del celebre fotografo di guerra e documentarista William Eugene Smith, autore, nel 1971, di un reportage che documentava i tragici effetti dell’inquinamento da mercurio sugli abitanti di Minamata, città giapponese della prefettura di Kumamoto.

La denuncia di Levitas è apparsa su Deadline, che ha pubblicato una lunga lettera firmata dall’autore e indirizzata alla casa di produzione del film, colpevole di aver abbandonato la promozione e la distribuzione del progetto. Questo, spiega, per il timore che la vicenda giudiziaria di Johnny Depp, accusato di violenza domestica da Amber Heard, potesse in qualche modo riflettersi negativamente sulla sua immagine.

Foto: Getty (Carlos Alvarez/Getty Images)

Fonte: Deadline

Leggi anche: Johnny Depp: il suo ultimo film “seppellito” a causa della vicenda giudiziaria con Amber Heard?

© RIPRODUZIONE RISERVATA