Parliamo ancora del Dio dei nerd Joss Whedon, dato che oltre al desiderio di dirigere un film di Star Wars e parlare della rivalità tra Marvel e DC, il regista e sceneggiatura si sta attualmente occupando di un nuovo e interessantissimo progetto che “si distaccherà” dalle opere per le quali è più conosciuto e amato.

Sempre grazie alla lunga e corposa intervista rilasciata ai microfoni di Complex, Whedon ha infatti annunciato di essere al lavoro su di un horror ambientato nella Seconda Guerra Mondiale: «Sono nel bel mezzo di una sceneggiatura che mi sta davvero appassionando», ha rivelato il regista: «È sicuramente diversa dalle cose che sono abituato a fare e per le quali sono conosciuto. È la cosa più dark che abbia mai scritto. Mi sono detto “ok, è il tuo turno”. Vorrei scrivere le scene e pensare “oh, questa è davvero grandiosa!”. È un film di finzione storica e horror ambientato in un momento folle del mondo, la Seconda Guerra Mondiale».

Il cineasta ha poi concluso con un’osservazione politica: «Sono stato in Polonia e Germania per fare ricerche per questo film e ho notato così tanti parallelismi con gli Stati Uniti d’America, riguardo la propaganda o lo stato del paese. E questi parallelismi sono fo**utamente spaventosi».

Fonte: Complex

© RIPRODUZIONE RISERVATA