Anche Julianna Margulies – l’Alicia Flock di The Good Wife e Carol Hathaway di E.R. – Medici in prima lineaha dichiarato di essere stata vittima di molestie. 

Quella dell’attrice, come vi abbiamo già anticipato su Bestserial.it, è stata una vera e propria doppia confessione shock che ha investito non solo il produttore hollywoodiano Harvey Weinstein (da settimane finito nell’occhio del ciclone per aver essere stato accusato di molestie da decine di attrici), ma anche l’attore Steven Seagal.

Secondo quanto riportato dal Daily Mail, la Margulies avrebbe incontrato Weinstein nel 1996, durante la terza stagione di E.R. Il produttore l’avrebbe invitata in albergo per parlarle di un potenziale ruolo da Oscar. La donna, titubante, si fece accompagnare da un’assistente di Weinstein: «L’assistente ha bussato alla porta e lui ha aperto la stanza in accappatoio. C’erano delle candele e c’era una cena servita per due. Lui la guardava e lei aveva un’espressione del tipo “Cosa ci posso fare?”, e allora lui mi ha guardato furioso e ha detto: “Volevo solo augurarti buona audizione” , e poi ha sbattuto la porta».

È andata anche peggio con Steven Seagal, con cui l’attrice ha avuto un incontro nel 1989 all’età di 23 anni. La Margulies fu inviata ad un casting in cui avrebbero dovuto provare la parte insieme: «Sono arrivata in hotel alle 10.40, e lei (la casting director) non c’era. C’era solo lui, da solo. E ha fatto in modo che vedessi che aveva una pistola. Mi diceva, “Sono un guaritore, ti posso fare un massaggio”. Sono riuscita a scappare via urlando».

Per il momento Seagal non ha replicato alle accuse.

Foto: © Getty

© RIPRODUZIONE RISERVATA