La Warner Bros ha deciso di dare un’impennata al progetto Justice League. La situazione si è sbloccata dopo che la casa di produzione ha vinto una battaglia legale per lo sfruttamento dei diritti Superman intentata dagli eredi dei co-creatori del supereroe Joe Shuster e Jerry Siegel.

È quindi interesse della Warner portare a casa il film sui team di supereroi DC prima che il vento della giustizia cambi direzione. Ecco perché, come ha riportato il Los Angeles Times, il progetto Justice League dovrebbe arrivare in sala nel 2015, in tempo per combattere contro i vendicatori di The Avengers 2. Questo vuol dire che le riprese si dovranno svolgere al più tardi nella seconda metà del 2013. Con la sceneggiatura già in corso d’opera non resta che dedicarsi alla scelta di regista e cast (avremo così conferma se Armie Hammer sarà davvero il prossimo Batman dopo Christian Bale).

Fonte: Los Angeles Times

© RIPRODUZIONE RISERVATA