Dopo Avatar, solo X-Men: Giorni di un futuro passato. E attenzione: non stiamo parlando di incassi, ma di costi. A confermarlo è stato il commissario della Quebec Film, Hans Fraikin, che in queste ore ha concesso un’intervista al Calgary Herald. Il film diretto da Bryan Singer, che al momento è in fase di reshooting, sarebbe il secondo titolo più costoso nell’intera storia della 20th Century Fox. Inoltre, Fraikin ha confermato che si sta impegnando a parlare con la Fox per convincerla a girare a Montreal il sequel di Independece Day firmato Roland Emmerich, la cui data d’uscita è stata appena rimandata al 2016. Se la Fox dicesse di sì, le riprese inizierebbero nel 2015.

Fonte: The Calgary Herald

© RIPRODUZIONE RISERVATA