In aggiunta ai piani della Universal per il rilancio al cinema dei suoi Mostri, arriva oggi la notizia di una nuova serie televisiva basata proprio su uno di loro.
Il canale televisivo Fox, infatti, ha ordinato il pilot di una serie TV basata sul personaggio di Frankenstein creato da Mary Shelly e portato sul grande schermo per la prima volta nel 1931 da James Whale, con l’iconico Boris Karloff nei panni della Creatura. La serie avrà come produttore esecutivo Howard Gordon, già responsabile dell’apprezzato Homeland, ma a quanto pare, però, lo show in questione si discosterà dalla mitologia della Shelly, focalizzando l’attenzione su di una storia originale.

Infatti, come riportato da Deadline, la serie ruoterà intorno ad un personaggio di nome Adam Tremble, defunto agente corrotto dell’F.B.I, che riportato alla vita da un “sociopatico miliardario di Internet” grazie all’aiuto delle “sue due sorelle gemelle entrambe bio-ingegnere” avrà una seconda occasione per redimere i suoi peccati. Il rinato Adam sarà sia giovane che forte, e dovrà scegliere tra il ripetere i suoi stessi errori o consacrare se stesso all’obiettivo di eliminare tutte quelle minacce “che vanno oltre le capacità dell’F.B.I.

Riflettendo in merito, dopo la deludente prova di I, Frankenstein ai botteghini e la presenza della creatura nel serial Penny Dreadful di Showtime, questa operazione è davvero necessaria?

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA