È proprio vero che ci sono persone al mondo che hanno tutto: talento, fama, rispetto, soldi e una bella famiglia.
Non che non se li sia sudati certi guadagni Robert Downey Jr: dopo un passato di alcool e droghe (che lo portarono addirittura all’arresto), l’amato volto di Tony Stark ha dato una vera sferzata alla sua carriera in declino fino a diventare l’attore più pagato del 2014.
Oltre ai cinecomic, Robert Downey Jr. ha trovato spazio anche per le pellicole più impegnate, come ad esempio The Judge (da poco presentata al Toronto Film Festival). Tra i produttori del film c’è anche la moglie dell’attore, Susan, con il quale Robert ha fondato quattro anni fa il Team Downey, ora branchia della Warner Bros.

È proprio la bella e incinta Susan ad anticipare al pubblico i futuri progetti del marito: «Robert dovrà probabilmente girare ancora uno o due film per la Marvelforse anche solo uno. Per quanto riguarda il Team Downey invece, siamo molti eccitati.  Stiamo sviluppando Pinocchio, dove lui interpreterà Geppetto; è una versione assolutamente fantastica e folle della classica storia a cui Robert sta lavorando. Poi ci sarà Yucatan, un film su una caccia al tesoro la cui idea venne originariamente al compianto Steve McQueen; scrisse infatti la storia in degli assurdi volumi rilegati in pelle e li abbiamo usati come punto di partenza per realizzare questo grande film, selvaggio, pieno d’azione, un po’ come Inception. Abbiamo anche la storia di Hunter Scott e le sue ricerche riguardo l’affondamento della USS Indianapolis. Dunque abbiamo una bella varietà di titoli

Fonte: collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA