Sposarsi mette sotto pressione, d’accordo. Ma anche quello della damigella d’onore è un “mestiere” non facile. Quella che potrebbe sembrare una commedia tutta zuccheri è in realtà un dissacrante racconto delle ossessioni matrimonialiste Usa: a produrre è del resto Judd Apatow (regista di 40 anni vergine e Molto incinta e produttore “Re Mida” di commedie stracciabotteghini); mentre la scena è in mano a un gruppo di giovani comedian in grande forma, e pronte a litigare per l’organizzazione del matrimonio della migliore amica: da Kristen Wiig a Maya Rudolph, fino alla Rose Byrne di X-Men: L’inizio “convertita” alla commedia demenziale. Nel “pollaio” anche il gallo Jon Hamm, idolo macho di Mad Men.

Regia: Paul Feig Interpreti: Kristen Wiig, Maya Rudolph, Rose Byrne
Trama: Annie, scelta come riluttante testimone dalla sposina Lillian, si unisce alle sue amiche per organizzare il matrimonio, dando il via a una lunga scia di gag ed equivoci…
Genere: commedia
Durata: 125’

Da vedere perchè: per ridere delle ossessioni tipicamente americane sui matrimoni, grazie a un divertente cast tutto al femminile.

Nelle sale dal 19 agosto

Guarda il trailer

La scheda è pubblicata su Best Movie di agosto a pag. 103

© RIPRODUZIONE RISERVATA