Il web non le manda mai a dire. D’altra parte non è certo un mistero che internet sia diventato il luogo di condivisione e confronto per eccellenza, con tutte le vetrine che offre sottoforma di social media. Spesso non ci sono filtri e le opinioni su qualsivoglia argomento sono spietate. È dai tempi di Lost – che ha coinciso con la nascita di Facebook e figli – che un prodotto mediale diventa oggetto di discussione sulla Rete e l’ultimo a finire nel vortice delle polemiche è stato Game Therapy, il film di Ryan Travis con gli Youtuber più amati di questa generazione: Favij, Federico Clapis, Leonardo Decarli e Zoda.

Il primo trailer esteso è stato diffuso online, alimentando l’ira degli internauti che in tempo zero hanno stroncato film e protagonisti. Sulla natura del progetto si interrogano Luca Maragno e Gabriele Ferrari nella nuova puntata di BreaKing Pop. Le domande sono molteplici, tra cui: vale davvero la pena anche solo provare ad andare a vederlo? E soprattutto, almeno sarà divertente?

Trovate tutto quanto nel video qui sotto:

© RIPRODUZIONE RISERVATA