Avete presente l’espressione that awkward moment, che spesso usiamo per introdurre una storia imbarazzante che ci è accaduta? Da oggi siamo tutti autorizzati a sentirci meno ridicoli e a disagio, perchè anche alle star ne capitano di brutte. Qualche esempio? Visto che siamo in tema, prendiamo il film più atteso del momento, Hunger Games: il Canto della Rivolta – parte I, i nostri divi più amati, Jennifer Lawrence e Liam Hemsworth hanno qualcosa da dichiarare in proposito.

Mentre alla conferenza stampa per la presentazione del film a New York, l’attrice ha ammesso che il momento più imbarazzante sul set è stato quando ha dovuto cantare, per Liam Hemsworth, nel film Gale, non ci sono dubbi: la cosa peggiore a cui si è dovuto prestare per motivi di sceneggiatura è stato dover sopportare di baciare Katniss. Detto così, ha proprio dell’impensabile. I due sono infatti migliori amici, oltre che idoli dei ragazzi di tutto il mondo per bravura e bellezza: dove sta allora l’imbarazzo?

Ospite al Tonight Show di Jimmy Fallon, Liam Hemsworth è pronto a dissipare ogni dubbio: «Quando dovevo baciare Jennifer mi sentivo parecchio a disagio. Dall’esterno, il film sembrerà grandioso e le scene in cui c’è lei fantastiche, io la adoro, è la mia migliore amica, ma devo ammettere che se c’era da girare una scena in cui dovevamo baciarci, lei mangiava di proposito aglio o tonno per farmi un dispetto. Era davvero rivoltante» ammette l’attore, che continua «prima di iniziare esordiva dicendomi “guarda che ho mangiato pesante e non mi sono lavata i denti” e allora io le rispondevo “fantastico, non vedo l’ora di infilarmici e assaggiare”». 

Di sicuro, se il bel Liam ha dimenticato Miley Cyrus non è certo merito dei baci di Jennifer!

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA