Sembrava che l’incubo giudiziario toccato a Bryan Singer fosse definitivamente concluso: tre giorni fa, infatti, le accuse di molestie sessuali rivoltegli da Michael Egan erano stato ritirate, mandando il caso in prescrizione.

Ma per il regista di X-Men: Giorni di Un Futuro Passato i guai sono tutt’altro che finiti. Secondo quanto riportato da The Wrap, la polizia di New York sta ancora indagando per ulteriori accuse di molestie sessuali, di cui stavolta la vittima sarebbe un ragazzo appena ventenne. Nessuna vera denuncia per ora è stata fatta, eppure questo nuovo scandalo potrebbe abbattersi su Singer come un tornado: il regista sarà estromesso dal nuovo capitolo del franchise, X-Men: Apocalypse?

Vi terremo aggiornati.

Fonte: the wrap

© RIPRODUZIONE RISERVATA