Come già sappiamo, l’imminente nuovo film su Spider-Man che Jon Watts si appresta a dirigere per la Marvel sarà, a tutti gli effetti, un coming of age, un racconto di formazione che mostrerà in scena un giovanissimo Peter Parker liceale.

Interpellato da IGN, il regista ha dunque svelato al pubblico i suoi tre film preferiti sull’argomento, i quali potrebbero decisamente influenzare la prossima avventura dell’Uomo Ragno: «Amo Non per soldi… ma per amore e Quasi famosi di Cameron Crowe. Penso veramente che siano tre grandi coming of age. Anche Playboy in prova è eccellente».

Insomma, praticamente dei romance (post)adolescenziali con grandi dosi di comicità. Cosa ne pensate dell’idea di avere un Peter Parker immerso tra i primi batticuori e un umorismo un po’ eighties? Riuscirà a non far rimpiangere le precedenti versioni di Sam Raimi e Marc Webb? Per saperlo con certezza, non rimane che attendere l’uscita della pellicola prevista per il 2017!

Fonte: IGN

© RIPRODUZIONE RISERVATA