Nuovi dettagli sullo Spider-Man di Tom Holland, il quale vedremo per la prima volta in Captain America: Civil War, e poi successivamente in un film interamente dedicato a lui. A parlare è Jon Watts in persona, regista che curerà l’atteso reboot: «Mi piace l’idea di fare un film di formazione ambientato alle scuole superiori. Vedremo veramente Peter Parker al liceo, e approfondiremo questo suo lato. Avrà solo 15 anni».

Questo significa che Holland, oggi 19enne, interpreterà un personaggio parecchio più giovane di lui. Prosegue il cineasta: «Tom era decisamente perfetto. È molto atletico. Riesce persino a fare le capriole all’indietro!».

Infine, la conferma di un rumor che circolava da tempo: la nuova pellicola su Spider-Man salterà la storia originale che ormai tutti conosciamo, compreso l’assassinio dello zio Ben che abbiamo già visto sia nel film di Sam Raimi che in quello di Marc Webb«Lo zio Ben si può uccidere solamente un numero limitato di volte», sentenzia Watts.

Insomma, siete eccitati di vedere questo nuovo Uomo Ragno? Di certo, ci sarà da aspettare ancora un bel po’, in quanto il film non arriverà nelle sale americane prima del 28 luglio 2017!

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA