Robert Zemeckis è pronto per una nuova favola. Secondo quanto rivelato da Variety, dopo i toni drammatici di Flight, il regista tornerà alle magiche atmosfere che hanno caratterizzato spesso le sue pellicole (da Polar Express a Christmas Carol) adattando il libro per bambini di Kate DiCamillo (già autrice di Le avventure del topolino Desperaux), intitolato Lo straordinario viaggio di Edward Tulane. La storia ruota attorno alle bizzarre avventure di un coniglietto di porcellana, e ancora non si sa se il regista la girerà come un film d’animazione, o a tecnica mista, inserendo cioè elementi live-action (stile di regia molto caro a Zemeckis, sin dai tempi di Chi ha incastrato Roger Rabbit). Il film sarà prodotto da New Line Cinema, con Jeff Stockwell (Un ponte per Terabithia) a firmare la sceneggiatura.

Ma nella lista di cose da fare di Zemeckis ci sarebbe anche un altro adattamento, relativo al documentario Marwencol: diretto da Jeff Malmberg nel 2010, racconta la storia di (vera) di Mark Hogencamp, che dopo essere stato picchiato da cinque uomini subì danni permanenti al cervello, perdendo completamente la memoria. Mark iniziò così a costruirsi un mondo tutto suo, dando vita ad una città immaginaria in Belgio (Marwencol), attraverso un diorama in scala 1:6, con il cortile di casa popolato dai soldatini della Seconda Guerra Mondiale mescolati a bambole Barbie.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA