Oltre a essere uno dei film – a ragione – più acclamati della stagione, l’iperbolico Mad Max: Fury Road presentava una delle protagoniste femminili più indimenticabili degli ultimi anni. Charlize Theron donava infatti alla sua Imperatrice Furiosa un perfetto mix di forza, fragilità, speranza, intensità e rabbia.

Poco dopo l’uscita dell’action nelle sale, il suo regista George Miller ha dichiarato che il sequel (di cui aveva anche annunciato il titolo, Wasteland) era già in lavorazione e, ancor prima, Tom Hardy aveva rivelato di aver già firmato per altri tre seguiti.

Sapendo inoltre che Miller ha pronto uno script per una pellicola intitolata Mad Max: Furiosa – forse si tratta addirittura uno spinoff -, ci sembrava praticamente ovvio che anche la Theron sarebbe tornata nel mondo desertico dei folli. Tuttavia, in una recente intervista con USA Today, l’attrice (al momento sul set di The Huntsman) ha spiegato di non aver firmato per alcun film futuro su Mad Max: «Cos’è Wasteland? Per me è una novità, non ho sentito nulla a riguardo».

Quest’affermazione non significa che la Theron sia davvero fuori dai giochi – dopotutto la Warner Bros non ha ancora confermato ufficialmente il sequel. Eppure, ci allarmiamo un po’: George, non sarà il caso di correre a farle una chiamata?

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA