Robert Englund è un attore conosciuto in tutto il mondo e associato (realisticamente) ad un solo ruolo: quello del terrificante Freddy Krueger, il protagonista della saga “da incubo” Nightmare.
Forse non tutti, nemmeno i fan, sono a conoscenza del fatto che la carriera di Englund poteva essere ben diversa da come è poi andata.

Sì perché negli anni settanta l’attore ha partecipato ai provini (dell’allora misterioso) Star Wars per il ruolo di Han Solo! Ovviamente, la parte è poi andata a Harrison Ford, lasciando Englund (che precedentemente era stato provinato per Apocalipse Now) a mani vuote. L’attore tornò quindi al suo alloggio dove allora risiedeva un altro giovanotto di belle speranze: Mark Hamill. Forse, non fosse stato per “Freddy Krueger”, Guerre Stellari non avrebbe mai trovato il suo iconico Luke Skywalker.
Robert Englund ha infatti raccontato: «tornai a casa e dissi al ragazzo che dormiva sul mio divano, dopo sei bottiglie di Heineken, tutto quello che riguardava Star Wars. Gli dissi “hey, c’è Lucas che fa questo film spaziale. Magari tu sei perfetto per il ruolo. Cercano un teenager…”. Quindi Mark telefonò al suo agente e credo fece il provino il giorno dopo. Il resto è storia».

Della serie, è un mondo piccolo.

Fonte: yahoo 

© RIPRODUZIONE RISERVATA