Noi che abbiamo già visto Thor: The Dark World sappiamo bene a cosa si riferisce la notizia che stiamo per darvi, ma per rispetto proveremo a raccontarvela senza spoiler. Già i trailer del cinecomic, però, facevano intuire che anche questo secondo capitolo della saga del dio del tuono avrebbe portato con sé la consueta scia di distruzione urbana che caratterizza tutti i prodotti Marvel – e non solo, a dire la verità, come insegna il “rivale” Uomo d’Acciaio. E non è un mistero che gli eventi di The Dark World si svolgano non solo tra i Nove Regni, ma anche a Londra, dove Jane Foster (Natalie Portman) ha stabilito la base delle sue ricerche. Qual è la notizia, dunque? Semplice: tutto quello che, nel film, accade alla capitale inglese verrà ripreso, analizzato, sviscerato e studiato dagli esperti dello S.H.I.E.L.D. in un episodio crossover di Agents of S.H.I.E.L.D., la serie tv Marvel in onda su ABC in queste settimane.

Così recita la sinossi ufficiale dell’episodio, la cui data di messa in onda è ancora sconosciuta:

«All’indomani degli eventi di Thor: The Dark World, Coulson e i suoi agenti raccolgono i pezzi del puzzle – uno dei quali mette a repentaglio la vita di un membro del team».

Cosa questo possa significare sfugge anche a noi che sappiamo come finisce Thor: The Dark World, e considerando che nessuno dei membri del cast del film con Chris Hemsworth e Tom Hiddleston comparirà in questa puntata speciale siamo molto curiosi di sapere come Marvel farà incontrare i suoi due universi, quello cinematografico (in cui i supereroi sono al centro dell’attenzione) e quello televisivo (dove sono gli esseri umani “normali” a meritarsi le luci della ribalta).

© RIPRODUZIONE RISERVATA