Avengers: Endgame Marvel

Nonostante tutto, il primo Iron Man si è rivelato uno dei film Marvel più acclamati di tutti i tempi.

Robert Downey Jr. è stato scelto più di 13 anni fa per il ruolo di Tony Stark proprio nel film del 2008, ma secondo il direttore degli Studios Marvel, Kevin Feige, rimane ancora oggi uno dei rischi più grandi che si sono presi.

A metà degli anni 2000 la Marvel decise di finanziare i suoi film in modo da avere il controllo creativo sui propri progetti e volle alzare la posta in gioco scegliendo Jon Favreau come regista del primo Iron Man e Downey Jr. come protagonista. Di fatto diedero una vera e propria ultima grande chance all’attore, considerando che all’epoca l’interprete stava ricostruendo la sua carriera, andata ad arenarsi a causa dell’abuso di sostanze e di un’immagine pubblica a dir poco compromessa dai vari arresti avvenuti tra il 1996 e il 2001 per possesso di droga.

Feige ha detto a CinemaBlend che, se non fosse stato per lui, l’MCU non sarebbe stato quello che è adesso, e ha affermato: «Ho avuto la fortuna di essere coinvolto nei primi film di Spider-Man e X-Men. Ma volevamo fare un film di Iron Man. E penso, ancora, che il rischio più grande – sembra oltraggioso da dire ora – sia stato il casting di Robert Downey Jr. È stato sia il rischio più grande sia la cosa più grande nella fondazione del Marvel Cinematic Universe. Senza Robert, non saremmo seduti qui oggi. Lo credo davvero».

Era la prima volta nei panni di un supereroe per Downey Jr. e non aveva quindi al suo attivo esperienze precedenti che potessero definirsi simili, ma nonostante questo Feige ha voluto sottolineare che se l’è cavata alla grande. «Era un attore straordinario. Tutti sapevano che era un attore straordinario. Ma non era stato una star d’azione. Non era necessariamente una star principale. E ci siamo subito resi conto che il rischio, l’ho già detto prima, era non averlo scelto. E Jon Favreau aveva davvero quella visione per quel film e per Robert in quel ruolo. Quella decisione, e il successo di quella decisione, penso che ci abbia fornito ulteriori rischi e ulteriori scelte».

La scelta di dare a Robert Downey Jr. il ruolo di Iron Man ha dato i suoi frutti, essendosi rivelato uno dei supereroi più amati della Marvel al cinema. La sua performance è stata elogiata e amata dalla critica e dai fan, e il primo film nella fattispecie incassò oltre 585 milioni di dollari in tutto il mondo.

Che ne pensate delle parole di Feige? Ditecelo nei commenti! 

Fonte: CinemaBlend

Foto: Marvel Studios

Leggi anche: Potevo morire sul set! Gli 11 film dalle riprese più estreme e rischiose di sempre

Leggi anche: «Chiunque potrebbe interpretare Iron Man»: fan di Robert Downey Jr. furiosi per la frase sull’

attore

© RIPRODUZIONE RISERVATA