thanos gemma della mente loki

Sta per arrivare il cattivo più sadico dell’MCU. In Thor: Love and Thunder debutterà il terribile Gorr the God Butcher, interpretato da Christian Bale, un super villain con troppe ferite nel suo passato. Sono proprio la sofferenza e la voglia di vendetta ad averlo reso spietato, a differenza della maggior parte dei cattivi del Marvel Cinematic Universe che erano invece motivati soprattutto ​​dall’avidità, come Obadiah Stane, Vulture e Yellowjacket, dalla sete di potere (si pensi a Hela, Ronan the Accuser e Red Skull) o da ideologie perverse, come accade per Thanos, Zemo e Ultron. Gorr, invece, vuole torturare e sterminare quanti lo hanno fatto soffrire.

Nei fumetti, infatti, scopriamo che Gorr ha un passato tragico: sua madre e la maggior parte delle creature che amava sono state sterminate. Thor lo incontra per la prima volta nel IX secolo, dopo aver scoperto i corpi dissanguati di alcuni Dei sulle rive dell’Islanda: a trucidarli era stato proprio Gorr, che usa il loro sangue per viaggiare nel tempo. La sua missione è costruire un ordigno che possa annientare tutti gli Dei dalla realtà: per costruirlo, Gorr crea addirittura un esercito apposito.

Ma come sarà Gorr in Thor: Love and Thunder, nella versione di Christian Bale? Come si scontrerà col Thor di Chris Hemsworth? L’MCU si rivolge a un pubblico esteso e non solo adulto, quindi è probabile che il suo sadismo venga mitigato, o almeno non del tutto esplicitato.

Gli sceneggiatori e Taika Waititi, però, hanno a disposizione un attore eccezionale come Christian Bale, che già ha dimostrato in American Psycho di essere perfetto nei panni del killer psicotico. In più, anche in Thor: Ragnarok la Hela di Cate Blanchett e il Gran Maestro di Jeff Goldblum non si preoccupavano di nascondere il loro sadismo. Gorr, comunque, potrebbe essere il più spietato di tutti: i cinecomic ci hanno già insegnato quanto può essere implacabile il desiderio di vendetta.

Nel cast di Thor: Love and Thunder, tra gli altri, troveremo anche Chris Hemsworth (Thor), Natalie Portman (Mighty Thor), Tessa Thompson (Valkyrie) e Chris Pratt (Star-Lord). Le riprese erano partite a Little Bay, in Australia, e il film è stato girato adoperando la tecnologia Stagecraft già utilizzata da The Mandalorian. La sceneggiatura è firmata da Taika Waititi, che tornerà dietro la macchina da presa in qualità di regista, e Jennifer Kaytin Robinson.

© RIPRODUZIONE RISERVATA