Medusa continua a investire sul cinema italiano. Per la stagione 2010-2011 saranno i 70 i milioni di euro di budget totale per la produzione e la distribuzione del cinema italiano; cifra che non comprende, però, gli ulteriori 20 milioni di euro che Medusa ha previsto per la promozione. «Distribuiremo 27 o 28 film – ha sottolineato Giampaolo Letta, vicepresidente e amministratore delegato di Medusa durante la presentazione oggi alla stampa del listino – di cui 15 saranno italiani. Nella stagione che va dall’1 dicembre 2009 fino ad oggi Medusa occupa il 2° posto, dopo 20th Century Fox, per gli incassi totalizzati (71 milioni), mentre è prima in classifica per il numero totale di presenze (11 milioni). «Nel primo semestre 2010 – continua Letta – non abbiamo distribuito nessuno film in 3D, mentre in autunno proporremo Winx Club 2 – La magica avventura e nel 2011 Sex in 3D, il nuovo film di Fausto Brizzi. Confermiamo l’eterogeneità del nostro listino, ovvero grande attenzione alla commedia, senza dimenticare il cinema d’autore». Nel nuovo listino tanti i film in programma, da Somewhere (nella foto un frame) di Sofia Coppola (in predicato per la Mostra del cinema di Venezia) a Miss Adèle e l’enigma del faraone di Luc Besson, da Incontrerai uno sconosciuto alto e bruno di Woody Allen a La vita facile di Lucio Pellegrini, da The Next Three Days di Paul Haggis fino al nuovo film di Jodie Foster, The Beaver interpretato dalla stessa attrice con Mel Gibson.

© RIPRODUZIONE RISERVATA