Dopo aver ampiamente criticato Batman v Superman di Zack Snyder, Mel Gibson procede la sua crociata contro i cinecomic, stavolta, puntando direttamente il dito alle produzioni Marvel, che definisce «violenti senza coscienza».

Ha infatti spiegato l’autore, confrontando gli hero movie della Casa delle Idee col suo ultimo Hacksaw Ridge: «Parlando della questione violenza, guardate un qualsiasi film della Marvel. Sono più violenti di qualsiasi cosa io abbia mai fatto, ma nei miei film ti affezioni ai personaggi, e questo è più importante. È l’unica cosa che dirò».

Insomma, che ne pensate delle parole di Gibson? Davvero i film dell’UCM sono più violenti di La Passione di Cristo e Braveheart? E personaggi come Captain America o Iron Man o Hulk sono veramente così incapaci di creare affezione?

Fonte: Washington Post

© RIPRODUZIONE RISERVATA