È un periodo davvero ricco per Michael Fassbender. L’apprezzato attore di Shame e Hunger, infatti, sta vivendo un momento molto prolifico e vario della sua carriera, ricoprendo i ruoli più svariati e interessanti, partendo dal Callum Lynch dell’attesissimo film di Assassin’s Creed fino al biopic Steve Jobs di Aaron Sorkin e Danny Boyle (che ha già ricevuto ottime recensioni).

Oggi, come riportato dal The Hollywood Reporter, arriva la notizia che, oltre hai già citati progetti, l’attore irlandese sarebbe in trattative per il ruolo da protagonista nel crime drama The Snowmen, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo del premiato autore norvegese Joe Nesø. Alla regia del film troveremo Tomas Alfredson, già regista degli ottimi Lasciami Entrare e La Talpa.

La storia del romanzo ruota attorno al detective Harry Hole, impegnato nelle indagini sulla scomparse della madre di un giovane ragazzo. Tutto ciò che è rimasto della donna è una sciarpa rossa regalatagli dal figlio per Natale, che ora è avvolta al collo di un pupazzo di neve misteriosamente apparso nel cortile della casa dove abita. Andando sempre più a fondo nel caso, il detective realizzerà di essere sulle tracce del primo serial killer ufficiale della Norvegia.
Il libro è il settimo della serie dedicata a Harry Hole, conosciuto per la sua brillantezza e i suoi metodi poco ortodossi.

Quando la Working Title aveva opzionato il libro anni fa, pensava ad un franchise incentrato proprio sulle indagini del detective creato da Nesbø. Chissà che non accada realmente, ora, in modo tra l’altro non dissimile dall’eccellente Jack Reacher di Lee Child.

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA